Corsi - Professioni e abilitazioni - Autoriparatori

Tecnico meccatronico all'autoriparazione

Obbiettivi

Il Cesar, in collaborazione con Confartigianato Vicenza, propone due percorsi formativi rivolti alle persone che lavorano nel settore dell’Autoriparazione e che, a seguito dell’introduzione della una nuova normativa, desiderano conseguire l'abilitazione di Tecnico Meccatronico all'Autoriparazione, la nuova figura professionale che ha uniformato le specializzazioni di meccanica-motoristica ed elettrauto.  
 
Infatti, ai sensi dell'ART. 3 della LEGGE N.224/2012 i responsabili tecnici già iscritti nel registro o nell'albo delle imprese artigiane e abilitate all'attività di elettrauto o meccanico, qualora non siano in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico professionali previsti dalla citata
Legge n. 122/1992 DEVONO OBBLIGATORIAMENTE FREQUENTARE IL PERCORSO FORMATIVO LIMITATAMENTE ALLE COMPETENZE RELATIVE ALL’ABILITAZIONE DI MECCANICO MOTORISTA o ELETTRAUTO NON POSSEDUTA.

L’articolo 3 della Legge 224/12, ha previsto uno speciale regime transitorio di salvaguardia delle imprese e delle professionalità tecniche operanti nel settore alla data del 5 gennaio 2013 (data di entrata in vigore della legge). Infatti le imprese già abilitate ad esercitare in una sola delle due sezioni soppresse (meccanica/motoristica e elettrauto) possono proseguire le rispettive attività per i cinque anni successivi alla medesima data (fino al 4 gennaio 2018). Durante tale periodo transitorio i responsabili tecnici devono frequentare con esito positivo il corso professionale sopra descritto, limitatamente alle discipline relative all'abilitazione professionale non posseduta. In mancanza di ciò, decorsi i 5 anni, il soggetto non può essere preposto alla gestione tecnica dell’impresa. Al termine dei due corsi è previsto un esame. Entrambi i percorsi sono riconosciuti dalla Regione Veneto.

La legge di bilancio 2018 ha prorogato di 5 anni il termine del 5 gennaio 2018 per consentire alle Regioni inadempienti di istituire i corsi necessari agli autoriparatori per adeguarsi ai requisiti tecnico professionali per conseguire l'abilitazione a svolgere l'attività di meccatronico.

Entrando nel dettaglio, la legge di bilancio prevede quanto segue:

  • Proroga di cinque anni del termine del 5-1-2018 per l'adeguamento dei requisiti richiesti per l'esercizio dell'attività di meccatronica.

  • Per le imprese abilitate per una o più attività di cui all'art. 1, comma 3, della Legge n. 122/92, come modificata dalla Legge n. 224/12, viene prevista, dopo la frequentazione con esito positivo dei corsi regionali di qualificazione, l'immediata abilitazione all'esercizio della relativa attività acquisita con i corsi stessi, senza l'obbligo di svolgere l'attività stessa, per almeno un anno, alle dipendenze di imprese operanti nel settore nell'arco degli ultimi 5 anni.

  • Analoga proroga di cinque anni del termine del 5-1-2018 viene prevista anche per la regolarizzazione delle imprese già abilitate per una o più attività, ai sensi dell'art. 1, comma 3, Legge n. 122/92, come modificata dalla Legge n. 224/12, che intendano conseguire l'abilitazione anche per una o entrambe le altre sezioni contemplate dalla richiamata disciplina dell'autoriparazione.

Contenuti

I due percorsi sono i seguenti:

  • un corso per chi deve conseguire l’idoneità per la parte elettrica/elettronica ed è già abilitato come meccanico

  • un corso per chi deve conseguire l’idoneità per la parte meccanica ed è già abilitato come elettrauto.

Destinatari

  • Dipendenti di qualsiasi impresa che effettuano attività di autoriparazione di Meccatronica

  • Dipendenti di officine di Meccatronica

  • Titolari di imprese di AUTORIPARAZIONE (Elettrauti e Meccanici) che vogliano, essi stessi, esercitare la qualifica di preposto MECCATRONICO

Requisiti:

  • Diploma di Scuola Media Inferiore (o scuola dell'obbligo)

  • Maggiore età - almeno 18 anni

  • Qualifica di Elettrauto o Meccanico

Dettagli

40 ore

COSTO 500,00 € (esente IVA)

Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di 10 adesioni. La ricevuta del pagamento inviata a

cesar@confartigianatovicenza.it

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a:  

CESAR SRL - BANCA INTESA SAN PAOLO SPA Filiale VICENZA, N. 13 VIA ENRICO FERMI, 130 - IBAN IT77 S030 6911 8851 0000 0000 955 specificando il codice del corso, nominativo del partecipante e la ragione sociale dell'azienda.

Sedi

VICENZA

Via E. Fermi, 197

Calendario da definire

Maggiori informazioni?
Scrivici subito!

D.LGS. 231/2001 – NORMATIVA IN MATERIA DI RESPONSABILITA’ AMMINISTRATIVA DEGLI ENTI

Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 18 giugno 2015, la società Cesar srlu ha adottato un proprio Codice Etico al fine di allinearsi alle disposizioni previste dal D.Lgs. 231/2001 che ha introdotto nel  nostro ordinamento giuridico un’inedita forma di responsabilità di tipo para penale in capo alla Società qualora vengano commessi determinati reati nel suo interesse o a suo vantaggio.  > Scopri i dettagli 

formazione è sviluppo

Cesar
Via Enrico Fermi, 197 36100 Vicenza
0444.960100
cesar@confartigianatovicenza.it


ORGANISMO DI VIGILANZA
organismodivigilanza@cesarformazione.it


© 2014 CESAR srl Unipersonale
C.F. e P. IVA e Reg. Imp. Vicenza 01856980246


Informative Privacy

Modello esercizio diritti degli interessati

PROMOSSO-DA-CONF-LOGO.png