Progetto Finanziato

UN NUOVO MODELLO DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E CONCILIAZIONE VITA-LAVORO

DGR nr. 254 del 08 marzo 2016

PARI OPPORTUNITÀ NEL LAVORO CHE CAMBIA - Investiamo nell’occupazione femminile

IL PROGETTO

Obiettivo del progetto è promuovere nuovi e innovativi modelli organizzativi a supporto della conciliazione vita-lavoro. Saranno promossi una serie di interventi volti a favorire l’ingresso e la permanenza delle donne nel mercato del lavoro agendo su più aspetti:

  • orientamento ed accompagnamento al lavoro;

  • sistemi di welfare;

  • politiche di conciliazione che coinvolgono donne e uomini

 

DESTINATARI 

Gli interventi formativi e di accompagnamento sono rivolti alle seguenti tipologie di destinatari:
− Donne disoccupate, inoccupate e inattive;
− Donne occupate in rientro da congedi di maternità;
− Donne occupate;
− Uomini occupati che rientrano da congedi di paternità;
− Uomini coinvolti in nuove forme di lavoro family friendly.

 

REQUISITI MINIMI PARTECIPAZIONE: Attenzione, per ogni percorso verificare i destinatari

 

Dettagli

DURATA

24 ore

COSTO

GRATUITO

ISCRIZIONI ENTRO

01/01/2017

DESCRIZIONE PERCORSO

Azioni dirette ad integrare e valorizzare l’utilizzo di supporti tecnologici per la realizzazione e sostenibilità dei nuovi modelli di lavoro agile.

DESTINATARI

Titolari, Responsabili RSU, dipendenti

N. MIN PARTECIPANTI

6

REQUISITI MINIMI PARTECIPAZIONE:

Si richiede frequenza obbligatoria per l’80% della durata. 

SEDE

DATE 

SCHIO

Via Campagnola, 21

MER 11/01/2017

17:30-21:30

MER 01/02/2017

17:30-21:30

MER 18/01/2017

17:30-21:30

MER 08/02/2017

17:30-21:30

MER 25/01/2017

17:30-21:30

MER 15/02/2017

17:30-21:30

Altre attività

Sono inoltre previste attività innovative come:

  • Visite aziendali in realtà esemplari

  • Audit aziendale iniziale

  • Definizione di accordi (aziendali e/o di contrattazione di II livello) per la riorganizzazione del lavoro

  • Realizzazione di servizi di welfare tra reti di imprese (di categoria o territorio)

  • Smart working day

  • Implementazione di nuovi modelli di organizzazione del lavoro

  • implementazione di strumenti di telelavoro e smart working

  • Workshop intermedi di diffusione (linee guida e casi aziendali)

  • Seminario finale di diffusione dei risultati

Maggiori informazioni?
Scrivici subito!

D.LGS. 231/2001 – NORMATIVA IN MATERIA DI RESPONSABILITA’ AMMINISTRATIVA DEGLI ENTI

Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 18 giugno 2015, la società Cesar srlu ha adottato un proprio Codice Etico al fine di allinearsi alle disposizioni previste dal D.Lgs. 231/2001 che ha introdotto nel  nostro ordinamento giuridico un’inedita forma di responsabilità di tipo para penale in capo alla Società qualora vengano commessi determinati reati nel suo interesse o a suo vantaggio.  > Scopri i dettagli 

formazione è sviluppo

Cesar
Via Enrico Fermi, 197 36100 Vicenza
0444.960100
cesar@confartigianatovicenza.it


ORGANISMO DI VIGILANZA
organismodivigilanza@cesarformazione.it


© 2014 CESAR srl Unipersonale
C.F. e P. IVA e Reg. Imp. Vicenza 01856980246


Informativa Privacy

PROMOSSO-DA-CONF-LOGO.png